giovedì 10 novembre 2016

Seminario provinciale e-Twinning al Santa Rosa



Anche quest'anno il Liceo Santa Rosa ha ospitato il seminario provinciale e-Twinning, svoltosi ieri pomeriggio, 9 novembre 2016, nell'Aula Magna dell'Istituto.

e-Twinning è il portale europeo, disponibile in 23 lingue, che promuove i partenariati tra scuole europee di ogni ordine e grado, attraverso varie discipline e/o tematiche trasversali, e offre strumenti per realizzare le esperienze di gemellaggio elettronico. 

I gemellaggi elettronici rappresentano un’alternativa efficace ad altre forme di euro progettazione di più complessa realizzazione e, al tempo stesso, facilitano la ricerca di scuole partner in Europa per l'avvio di esperienze didattiche innovative.

Il seminario, curato dalla professoressa amasciatrice e-Twinning, Roberta Delle Monache, ha visto la partecipazione di molti docenti provenienti dai vari istituti della provincia, alcuni dei quali sono intervenuti presentando la propria esperienza didattica già in azione nel portale. 

Anche il Liceo Santa Rosa ha apportato il suo contributo grazie all'intervento di alcuni studenti coinvolti nel progetto che hanno illustrato le attività didattiche con molta disinvoltura e padronanza.




lunedì 7 novembre 2016

Voce e note di donne. Storie d'amare e d'amore

Si è tenuto il 30 settembre scorso l'evento musicale "Voce e note di donne. Sorie (d') amare e d'amore", una gradevole matinée per le scuole organizzata dal nostro Liceo Musicale, con il patrocinio del MIUR, e in collaborazione con il Comune di Viterbo, l'Università degli Studi della Tuscia, l'I.C.Statale "P.Egidi" e l'Istituto parificato "G.Merlini". 



Il progetto, coordinato dalla prof.ssa Antonella Bernardi, ha portato sul palcoscenico dell'Auditorium dell'Università nomi illustri come la violinista Liliana Bernardi, la pianista Elena Matteucci e la celebre voce recitante Amanda Sandrelli.




L'entusiasta platea dei ragazzi e dei professori accompagnatori ha apprezzato con lunghi applausi la tematica narrativa, un viaggio musicale intercalato da testi scelti sull'Amore visto in tutte le sue sfaccettature: ora giovane, ora coniugale, poi trasceso o materno, e infine negato e passionale. Da Dante a Shakespeare, da Virgilio a D'Annunzio il testo poetico, recitato appassionatamente dalla Sandrelli, si è intrecciato alle più belle pagine del repertorio musicale romantico e non solo, spaziando con esecuzioni brillanti da Tartini a Wagner, da Schumann a Tchaikovsky. 



Le note di sala, a cura della prof.ssa Luisa Maggio, hanno guidato con eleganza il piacere dell'ascolto.